4 pensieri su “COS’È LA PSICOPATOLOGIA – IL SECONDO CRITERIO”

  1. Buonasera Jacopo, grazie per il buon inizio di primavera che estendo anche a te, speriamo che sia così, anche se dopo questo articolo e quello prima che riguarda “LA CRISI”, di carne sul fuoco ce n’è in abbondanza…………speriamo che non bruci!!!
    Se non ho capito male chi soffre di disturbo borderline di personalità potrebbe infliggersi autolesioni più o meno gravi, ma come mai si fanno del male? Vogliono provare dolore per sentirsi vivi o per richiamare l’attenzione su se stessi da parte di chi è loro vicino? Può essere che chi ha perso un genitore in tenera età o abbia provato un grande dolore, possa in seguito soffrire di disturbo borderline o è qualcosa di congenito? Lo chiedo perché mi è capitato di vedere alcune volte un bimbo farsi del male volontariamente e la cosa mi ha colpita nel profondo. Non è mai bello vedere una persona soffrire, figuriamoci un bambino. Mi chiedo se questo disturbo è in qualche modo curabile e se è possibile, fino a che punto e in che modo si può aiutare chi ne soffre?
    Per quanto riguarda la schizofrenia vorrei chiedere in che età può essere riconosciuta? E’ possibile che fino all’età di 14/15 anni non possa essere valutata? Prima può essere scambiata per un disturbo di personalità o di passaggio dalla pubertà all’adolescenza?
    Come scritto nell’articolo chi soffre di schizofrenia non è sempre pericoloso per gli altri, tuttavia possono esserci momenti in cui la sofferenza che prova uno schizofrenico può essere talmente insopportabile che lo porta ad agire in modo violento. Molte volte mi sono chiesta quale potrebbe essere il limite di sopportazione nel sentire giorno e notte delle voci nella testa o vedere personaggi alquanto inquietanti e penso che sia una cosa molto straziante. Penso che qualsiasi persona anche la più tranquilla e buona se dovesse passare questo inferno, diventerebbe schizofrenica. Molte volte questi uomini o donne sono molto dolci e buoni e non è colpa loro se sono così sofferenti e di conseguenza agiscono in modo violento, hanno bisogno oltre che di farmaci, di aiuto e di amore. Lo posso asserire con cognizione di causa.
    Ora vorrei chiedere se lo psicopatico è sempre pericoloso per l’umanità? Giustamente si pensa sia così anche perché nei vari serial o film ci viene presentato come un essere lucidamente brutale, che non prova rimorso per i crimini che commette, ma è proprio sempre così?
    Mi trovo d’accordo per quel che riguarda la razionalità e penso anch’io che non sempre chi è razionale sia sempre nel giusto, molte volte c’è da chiedersi se questi esseri razionali abbiano dei sentimenti o usino solo la testa a discapito di tutto il resto, cuore compreso.
    Con questo ho finito e resto in attesa di risposta alle mie numerose domande. Ringrazio e saluto con cordialità.
    Patrizia.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...