4 pensieri su “PERCHÉ RIVOLGERSI A UNO PSICOLOGO PUÒ ESSERE UNA BUONA IDEA?”

  1. Condivido pienamente quanto affermato in questo articolo. Mi trovo d’accordo soprattutto per il fatto che ci sono davvero molti motivi validi per rivolgersi allo psicologo, contrariamente a quanto nella società d’oggi spesso si tende ancora a pensare. Molte sono le occasioni nella vita in cui si sente la necessità di ricorrere a persone esperte ed obiettive, anche solo per avvalorare le decisioni e le scelte intraprese con tanta difficolta’. Complimenti per l’articolo, spero di ritrovarla presto e già non vedo l’ora di scoprire quale argomento verrà affrontato la prossima volta.

    Piace a 1 persona

    1. La ringrazio molto, Maria Grazia, è davvero gentile.
      In effetti, con questo articolo – e così sarà anche con altri che seguiranno – intendevo esplorare le varie motivazioni che possono condurre alla decisione di ricorrere ad uno psicologo, affiancando alle poche già note quelle che possono essere più difficilmente contemplabili.
      Grazie di nuovo per il suo apprezzamento, spero che troverà utili e interessanti anche i miei prossimi articoli!

      Un saluto cordiale,
      Dott. Jacopo Pesenti

      Mi piace

      1. Buonasera Jacopo, ho riletto l’articolo, io non sono una persona molto colta e certi termini e concetti per me possono essere difficili, ma non impossibili da capire e leggendo più volte devo dire che in testa qualcosa mi è entrato. Sono certa che i motivi per recarsi da uno psicologo possono essere molteplici e vari. E’ vero che quando si parla di psicologo, la gente, purtroppo, tende a pensare che chi ci va è “fuori di testa” e l’ignoranza (nel senso proprio della parola IGNORARE, non sapere) molte volte può pregiudicare quello che potrebbe essere un aiuto importante. Molte persone si lasciano influenzare da quello che potrebbero pensare gli altri e per molti il giudizio di chi sta loro vicino conta molto. Io ho abbastanza chiaro il concetto tra psicologo e psichiatra, ma devo dire che anche a me sono sorti molti dubbi, prima di prendere il telefono per fissare un appuntamento con lo psicologo. Fatto questo non ho potuto più tentennare, così eccomi qui a far parte di una schiera di persone che ricevono un valido aiuto da un dottore che non pensavano nemmeno lontanamente d’incontrare nella loro vita UNO PSICOLOGO, uno sconosciuto a cui si racconta la storia della propria vita, a cui si apre la mente e il cuore, una persona che ci sta ad ascoltare, che ci fa piangere, ridere, imprecare o urlare a seconda delle emozioni che riesce a far riemergere dal nostro io più profondo, una persona che col passare del tempo consideri sempre più amica. Può sembrare una cosa assurda, ma quando esco da quel suo piccolo ed accogliente studio, mi sento in molti modi, ma tutto rientra nel processo di elaborazione, di comprensione del mio essere….. non mi sento “matta”. In conclusione, voglio solo ringraziare per la pazienza, l’impegno, il suo vedere, cercare di capire e anche l’entusiasmo che lo psicologo mette nel suo lavoro e mi viene da pensare: sentendo tutti i nostri problemi, tutte le nostre paure, tutte le nostre emozioni, chi più di uno psicologo possa aiutarlo??!!…..Grazie Dottor Jacopo e a presto.

        Piace a 1 persona

  2. Buonasera Jacopo, ho riletto l’articolo, io non sono una persona molto colta e certi termini e concetti per me possono essere difficili, ma non impossibili da capire e leggendo più volte devo dire che in testa qualcosa mi è entrato. Sono certa che i motivi per recarsi da uno psicologo possono essere molteplici e vari. E’ vero che quando si parla di psicologo, la gente, purtroppo, tende a pensare che chi ci va è “fuori di testa” e l’ignoranza (nel senso proprio della parola IGNORARE, non sapere) molte volte può pregiudicare quello che potrebbe essere un aiuto importante. Molte persone si lasciano influenzare da quello che potrebbero pensare gli altri e per molti il giudizio di chi sta loro vicino conta molto. Io ho abbastanza chiaro il concetto tra psicologo e psichiatra, ma devo dire che anche a me sono sorti molti dubbi, prima di prendere il telefono per fissare un appuntamento con lo psicologo. Fatto questo non ho potuto più tentennare, così eccomi qui a far parte di una schiera di persone che ricevono un valido aiuto da un dottore che non pensavano nemmeno lontanamente d’incontrare nella loro vita UNO PSICOLOGO, uno sconosciuto a cui si racconta la storia della propria vita, a cui si apre la mente e il cuore, una persona che ci sta ad ascoltare, che ci fa piangere, ridere, imprecare o urlare a seconda delle emozioni che riesce a far riemergere dal nostro io più profondo, una persona che col passare del tempo consideri sempre più amica. Può sembrare una cosa assurda, ma quando esco da quel suo piccolo ed accogliente studio, mi sento in molti modi, ma tutto rientra nel processo di elaborazione, di comprensione del mio essere….. non mi sento “matta”. In conclusione, voglio solo ringraziare per la pazienza, l’impegno, il suo vedere, cercare di capire e anche l’entusiasmo che lo psicologo mette nel suo lavoro e mi viene da pensare: sentendo tutti i nostri problemi, tutte le nostre paure, tutte le nostre emozioni, chi più di uno psicologo possa aiutarlo??!!…..Grazie Dottor Jacopo e a presto.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...